Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


mercoledì, gennaio 10, 2007

Dentist

Stamattina dentista: io mi considero un tipo stoico solitamente, ma dopo 75 min di trapanamenti misti stavo veramente per cedere.

Ho sempre sentito parlare della cura canalare come qualcosa di terribile con cui non avere mai a che fare...lo confermo.



Mi ha consolato cantarmi in testa però la canzone di "La piccola bottega degli orrori"...

Dentist!

Oh, shut up. Open wide. here I come!

I am your dentist...

(su amazon potete sentirne uno snip)



Senza nulla togliere al mio dentista, che è iper gentile (e pure bello): la colpa non è sua.

Il film (che compie 20 anni) vale la pena, assicuro, e non si sa mai quando può venir utile sapere una canzone per tirarsi su.

Argh



Technorati Tags:



powered by performancing firefox

3 Comments:

  • At 11 gennaio, 2007 12:18, Blogger Viviana said…

    Sempre a proposito di lampade: taaanti anni fa (passando in macchina) avevo visto, in una vetrina a Gorizia, una lampada a forma di Audrey II e quando sono andata per prenderla, tracchete: l’avevano già venduta!

     
  • At 11 gennaio, 2007 13:52, Blogger Gaya said…

    Ah, Viviana...mia anima gemella! :o)
    E una borsa ad Audrey II? magari con l'apertura sopra sulla bocca...dentuta? Divertente come idea, ma nessuno la riconoscerebbe mi sa

     
  • At 11 gennaio, 2007 18:13, Anonymous Susy said…

    Viste le mie esperienze col dentista mi ci vorrebbe l'intera colonna sonora mi sa....e comunque non basterebbe.
    Attendo fiduciosa la sperimentazione delle cellule staminali per far ricrescere i denti :)

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com