Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


martedì, dicembre 26, 2006

Bleah

Ho un mal di testa allucinante, ho passato il giorno di Natale a pulire la mia stanza, oggi a litigare, domani passerò la giornata a passare l'ammoniaca...dopodomani ho il dentista...e mancano 364 giorni al prossimo Natale.

Bleah.

E la puntata di Desperate Housewives era così così.



ok.









Technorati Tags:



powered by performancing firefox

6 Comments:

  • At 27 dicembre, 2006 15:23, Blogger Nacla6 said…

    Ciao, sbircio spesso il tuo blog e se non ho capito male dovresti essere di Trieste...a questo proposito vorrei chiederti un favore per mio fratello. Con degli amici andrà a Trieste a passare il capodanno e vorrebbe una dritta su qualche posto per cenare in città, gustando magari qualche piatto della cucina friulana...senza spendere un capitale però!

    Ti ringrazio molto e ti faccio, in anticipo, i miei migliori auguri di buon anno!

     
  • At 29 dicembre, 2006 09:55, Blogger Gaya said…

    Ciao,
    sinceramente mi cogli impreparata, io non ceno mai fuori (a parte qualche kebab o pizza) e sono proprio inadatta a rispondere...Cmq i festeggiamenti di capodanno qui vengono fatti nella piazza principale, quella grande che dà sul mare. Secondo me gli conviene restare in zona altrimenti poi con l'auto resta incastrarto. Sempre che gli interessi il count-down e i fuochi in gruppo...
    Cmq in zona piazza ci sono tantissimi locali di ogni genere, tipo e prezzo, molti però avranno già tutto prenotato e se non sono in tanti gli conviene semplicemente passare a dare un occhiata la sera.
    Molto buono e caratteristico (e poco costoso) è Pepi Sciavo, locale con pochissimi posti a sedere e panini di porcina favolosi, sta in via Cassa di risparmio, vicno a piazza della Borsa. Subito a lato di piazza Unità.

    Buon capodanno anche a te :o)

     
  • At 29 dicembre, 2006 15:23, Blogger koroibo said…

    Ciao, sono il fratello di Nacla...
    Ti ringrazio tanto per il consiglio... noi arriveremo in treno quindi gireremo a piedi, al massimo coi mezzi, pertanto stare in zona non sarebbe affatto male!

    Buon anno e grazie ancora!

     
  • At 02 gennaio, 2007 13:02, Blogger Barby said…

    Usti, il Natale a fare le pulizie???????
    NAAAAAA ma cosa è successo?????
    Barby

     
  • At 05 gennaio, 2007 17:42, Blogger Gaya said…

    E' stata una pessima idea in effetti Barby!!!

    Koroibo, com'è andata a capodanno? Il tempo non era dei migliori ma almeno non pioveva, vi siete divertiti?

     
  • At 07 gennaio, 2007 13:02, Blogger koroibo said…

    Ciao Gaya, il capodanno è andato molto bene! niente freddo intenso e niente pioggia, queste erano le cose importanti!
    alla fine per la cena siamo andati all'antipastoteca di mare (in via della fornace), pepi sciavo era chiuso purtroppo! comunque siamo stati molto bene, il proprietario poi è un personaggio...

    la città mi è piaciuta parecchio, non ci ero mai stato prima ed è stata una bella sorpresa. la piazza unità d'italia poi, illuminata per natale, era un vero spettacolo! peccato per quelle luci blu del passaggio pedonale che, personalmente, sono un pugno nell'occhio!
    da ritornarci senza dubbio, magari con un po' più di tempo!

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com