Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


lunedì, ottobre 23, 2006

Concorso patchwork...ma che patchwork?

Su hobby fabbri per qualche giorno è ancora attivo il concorso di patchwork. Spendo due righe solo per segnalare l'assurdità del concorso stesso. Non ho nulla contro la decorazione del polistirolo, l'ho fatto anche io qualche volta e ho ancora una mezza scatola di cose in polistirolo da utilizzare (dovrei decidermi a disfarmene, non le userò mai mi sa). Ma sinceramente non chiamiamolo patchwork, per cortesia. Sono due cose distinte come il sole e la luna, in comune hanno solo l'uso di stoffa!!
Quindi, un concorso di patchwork, dove la prima arrivata per ora è una cornice in polistirolo con un mazzolino di fiori di carta crespa proprio non mi va giù. Non solo, ma parliamo di un divario tra la prima in classifica e la seconda di quasi 200 voti. La seconda votata per ora invece è un pannello realizzato ad appliquè che ha impegnato l'autrice per settimane (come minimo) e che sta perdendo contro una cornice realizzata in poche ore.
Ripeto, non ho assolutamente nulla contro il polistirolo, nè ovviamente contro l'autrice dell'oggetto. Ma sono due categorie divise e divise dovrebbero restare. E la colpa non è delle partecipati, ma dell'organizzazione stessa che nel titolo parla di
"Creazioni a tema libero realizzate utilizzando la tecnica del Patch Work (Quilting)"
e nei premi offre il
Libro “Corso rapido di Pachwork senza ago”

Quindi un appello: andate a votare, votate un qualsiasi oggetto in stoffa, e magari votate il pannello di denise come ho fatto io (che è adorabilissimo!!).

Ok, nevrotica...me ne rendo conto!

8 Comments:

  • At 24 ottobre, 2006 07:19, Anonymous Laura GDS said…

    Sono perfettamente d'accordo con te anche perchè in quei concorsi non è che si vince per competenza, ma per numero di conoscenze che hai e che ogni giorno passano di lì per fare un click.
    Poi sinceramnete trovo talmente stupido ed inutile il patchwork su polistirolo....

     
  • At 24 ottobre, 2006 12:49, Blogger Barby said…

    Beh, sui concorsi della Fabbri bisognerebbe aprire un capitolo...Io ho partecipato a quello di bigiotteria e mi ero posta la domanda (e l'ho posta anche a loro)di come potessero certe persone avere così tante conoscenze da arrivare a migliaia di voti. Ho poi scoperto che se cancellavi i cookie e i template dal computer che votava, l'operazione poteva essere ripetuta all'infinito. Guarda caso sono stata poi estratta e ho ricevuto un premio....Devono aver poi modificato qualcosa ma sicuramente c'è ancora il modo per gabolare. Oltre a questo fatto sono d'accordo con te che le due categorie non possano viaggiare sullo stesso treno... soprattutto per il differente impegno e tempo che si deve loro dedicare! In effetti Fabbri è un editore socio della ditta dove lavoro (distribuzione stampa) e le copie dei collezionabili in edicola le mandiamo noi. Inizialmente ero entusiasta del fatto che avessero un sito sugli hobby ma col tempo ho scoperto una lobby molto esclusiva e "limitata" che non pubblicizza nemmeno i blog se non appartengono a Diablogando ... come se la creativita' e la fantasia avessero dei confini e canali preferenziali!
    Anche io divento nevrotica in questi casi!
    Barby

     
  • At 24 ottobre, 2006 14:10, Blogger Gaya said…

    Sapete che pensavo che fosse proprio quello il "trucco", cancellare cookies e simile. Non avevo provato, ma mi sembrava abbastanza assurdo il divario di voti tra i primi e il resto dei partecipanti, nonostante il numero di conoscenze che possono vantare!
    torno a nevrotizzarmi con le mie cartine..
    Baci (nevrotici)

     
  • At 24 ottobre, 2006 18:22, Anonymous susinapenelope said…

    mi tocca aggiungere una cosa già detta, ovvero che concordo al 1000000% e che secondo me la cornice bara e di brutto.
    sono contenta che anche il tuo voto vada a denise, che oltre ad essere bravissima è una gran cara persona :-))
    ...il fatto che sia anche mia amica è superfluo :-P
    un sorriso

     
  • At 25 ottobre, 2006 09:44, Blogger Pecorella Smarrita said…

    Assolutamente d'accordo con voi... Ho sempre creduto nella buona fde, ma mi devo ricredere!
    Un abbraccio PecorellaSmarrita :O)

     
  • At 26 ottobre, 2006 10:26, Anonymous Denise said…

    Intanto grazie per i voti, siete delle stelline!
    E poi sono ovviamente d'accordo sul fatto che quello su polistirolo non è patchwork! E dovrebbe quindi avere un suo bel concorso distinto. Sono convinta anch'io che imbrogli la prima ma non ho ancora capito come! Ora che mi avete messo la pulce nell'orecchio provo a cancellare i cookie :)))
    Denise

     
  • At 10 febbraio, 2007 09:56, Anonymous L'autrice dell'oggetto said…

    Sono "l'autrice dell'oggetto".
    Grazie per la sincerità non comune a tutte le persone.
    Una cosa la posso assicurare; non parteciperò più a nessun concorso di nessun genere che sia su internet.
    Non vale la pena sprecare quelle poche ore di lavoro, per abbruttire questi concorsi!
    Meno male che in giro c'è gente veramente capace di lavorare!!
    Grazie ancora e ciao a tutte!

     
  • At 10 febbraio, 2007 10:00, Blogger Gabriella said…

    .....

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com