Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


mercoledì, agosto 09, 2006

Bachelite

Qualche giorno fa decido di farmi una mega doccia Lush-profumata.

Sapone:

Ti voglio bene
Il suo profumo è un classico Lush che ci sta molto a cuore:fiorito gelsomino, vetivert e storace (la resina indiana dal profumodolce e sensuale, non il ministro della salute!) con in più unadelicata nota di fondo alla vaniglia e al caprifoglio.

Polverina (talco):

Mutandine di seta
Una deliziosa Polverina fatta a base di burro di cacao per idratare enutrire la pelle, con gelsomino e gardenia deliziosamente profumati, maanche molto birichini nello stimolare i sensi e la voglia di giocare:sono afrodisiaci. Infatti, fa impazzire le lushine del Forum!

Deodorante:

Cremino
Ecco un’altra grande invenzione della nostra geniale creatrice Noriko(è giapponese), che consiste in un impasto di polveri deodoranti(bicarbonato di sodio, principalmente) con burro di karite e olio dimandorle. Il suo profumo è delizioso, con esotico ylang ylang e unanota fiorita di cassia, mentre i lychees freschi sono rinfrescanti eastringenti.

Così profumosa passo a prendere Carlo, e dopo qualche minuto allungo un braccio chiedendogli che ne pensasse del profumo.

Dopo pensierosa sniffata, con aria meditabonda esordisce "Sai di Bachelite....si, bachelite o altro tipo di plastica lievemente bruciacciata".

Ora, spiegatemi, a che pro lo faccio ancora? Eppure oggi ho riprovato, e la risposta è stata "Besciamella"

chi dei due è più allucinato? Io che continuo a profumarmi e gli chiedo se trova affacinante e sensuale l'odore di bachelite o lui che mi risponde pure di si?

technorati tags:,

Blogged with Flock

9 Comments:

  • At 10 agosto, 2006 07:20, Anonymous Laura GDS said…

    Beh benvenuta nel club " ho l'uomo insensibile, Aiutatemi o lo ucicdo!"

    Però mi sento di dare una via di fuga a Carlo: ho letto tutto ciò di cui ti sei cosparsa e credo che ci siano troppi profumi diversi, che da soli sarebbero fantastici ma sommati possano dare un effetto sgradevole tipo bachelite bruciata.
    Se posos permettermi coordina i profumi: io per quesot vado a nozze con l'erbolario che fa linee complete. Ti ocnosco poco ma mbagnoschiuma al caprifiglio o la mugheto seguito da crema corpo( o elisir) di stessa profumazione ed acqua di profumo dovrebbero starti bene e sopratutto darti la posisbilità di picchaire brutalemnte carlo se ti dice " sai di bachelite" dopo tal trattamento :)

     
  • At 10 agosto, 2006 08:59, Blogger Barby said…

    In effetti hai creato un pout pourrie esplosivo! Dai miei ricordi di Lush gia' ogni singolo prodotto è molto "prepotente", penso che abbinati tra loro creino una lotta intestina a chi prevale e il risultato non sia quello sperato. Meno male che non hai usato anche lo shampoo al catrame, altrimenti altrochè bachelite!
    Baci

     
  • At 10 agosto, 2006 09:14, Blogger Viviana said…

    Anch'io ti dò il benvenuto ufficiale nel club degli uomini distratti.
    Devo provare quel talco per i momenti di stanca...

     
  • At 10 agosto, 2006 11:24, Anonymous Susy said…

    Partita persa in partenza.....non sono programmati per questo gli uomini!

     
  • At 10 agosto, 2006 15:14, Blogger Gaya said…

    ah, tradita dalle aiche che decidono di difendere l'insensibile sniffatore di Bachelite....
    Cmq il profumo non era forte, per nulla. i prodotti in sè se li annusi sono fortissimi, è vero, ma sulla pelle (almeno su di me!) resta poco e faceva un gradevole odore di gelsomino dolce.
    Con lo shampoo al catrame (Asfalto rovente, giusto?) hai ragione Barbara, puoi uccidere qualcuno!
    Però Laura devo dire che cmq la prossima volta mi prenderò la liberta COMUNQUE di picchiarlo selvaggiamente!!

     
  • At 10 agosto, 2006 18:04, Blogger Barby said…

    Ma perchè le cose che fanno bene o puzzano o hanno un cattivo sapore??? ci avete mai pensato? Il catrame mi dicono sia portentoso, ma anche un repellente efficacissimo (...forse utile per le zanzare?). Vogliano parlare delle sniffate di zolfo che mi sono fatta da piccola a Tabiano per le bronchiti? Beh, comunque non aspettarti approvazione gratuita e spontanea dagli ometti, naso felpato e poca sensibilita' la fanno da padrone nel loro universo. Vogliamo parlare dei colori? Non esistono le sfumature: il verde è verde, non esiste il verde sottobosco, il verde menta, il verde acqua, il verde prato, il verde pistacchio, il verde smeraldo....Sto esagerando???

     
  • At 10 agosto, 2006 22:19, Blogger Gaya said…

    In effetti tutti gli shampoo veri anti forfora hanno un odore allucinante.
    Sui colori sono iper d'accordo, Carlo si stupisce continuamente sull'inutilità (a parer suo) di avere tanti nomi per lo stesso colore. E ancora secondo me si chiede che colore sia l'acquamarina o il turchese. Forse è per questo che sono pochissimi uomini a ricamare? Cmq se non sbaglio hanno provato scientificamente che gli uomini percepiscono meno colori.

     
  • At 11 agosto, 2006 16:46, Anonymous Ilaria said…

    Io ho gli stessi problemi con Franco, con l'unica variante che ora appena gli chiedo cosa ne pensa di un profumo che ho addosso inizia a sudare freddo perchè sa che dalla risposta che mi dà, dipende il mio umore delle 4 ore successive!
    Però sono felicissima e orgogliosissima di averti reintrodotta nella setta della Lush! :DDDDD
    Viviana vuoi essere una di noi? ;-)

     
  • At 30 agosto, 2006 13:50, Blogger Viviana said…

    Ok... mi avete contagiata. Sono entrata nel negozio Lush di Udine e sono uscita con due spumanti (li adoro!) un Jelly (mah...) e due palle (eh, eh, eh!) Figurati che mi ha servita il tipo che gestisce il sito internet. Ho scoperto che ci sono spumanti con i lustrini... come farò a resistere?

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com