Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


martedì, luglio 25, 2006

Tesi

Ok, abbiate pazienza e sopportate uno sfogo privato messo online (bilanciamo il post di stamattina pieno di links e cose normali)

...
...
...

Non ci riuscirò mai!
Non mi laurerò mai!
Sono affogata tra segnalazioni segnate su biglietti dell'autobus e scontrini senza capo nè coda, mi chiedo cosa siano o a che si riferiscano. Ed è solo l'inizio! Finito quello sarò affogata in pezzetti di testo che non si scontrano nemmeno per sbaglio e che dovrebbero divenire una tesi, e oltre a tutto ho anche una tesina. E quella è in alto mare, è solo un titolo, non c'è altro e sono troppo timida e terrorizzata per andare a parlare col mio correlatore della tesi o della tesina.
(e non trovo nemmeno come aumentare la grandezza dei caratteri per significare quanto sono depressa)

E in più fa caldo, e non serve a nulla tutto ciò perchè non troverò un lavoro dopo la laurea uindi rimando solo l'inevitabile fallimento!

Ok, la smetto, o almeno sto zitta e torno a cercare un capo alle mie segnalazioni


Buuuuuuuuuuaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhh

Technorati Tags:

6 Comments:

  • At 26 luglio, 2006 12:10, Anonymous Anonimo said…

    Coraggio, ce la puoi fare! Siamo tutti con te e non aver paura di parlare con relatori o controrelatori: ricorda - se già lo sai - che sono valutati (leggi:pagati) sulla base del numero di persone che si laureano con loro.
    Ergo: sei tu che fai un favore a loro andandoci a parlare, non il contrario; quando ci vai pensa che siamo in tanti che ti pensiamo.
    Facci sapere, un abbraccio.

     
  • At 26 luglio, 2006 12:30, Blogger Barby said…

    Forza e coraggio, sei ad un passo dalla fine! Anche solo per il fatto che fra poco non ci penserai piu' e ti sarai tolta il macigno dallo stomaco, buttati in questa ultima fatica! Magari quando ci sara' qualche grado in meno pero'!!!
    Baci

     
  • At 26 luglio, 2006 13:03, Anonymous melanele said…

    Ti capisco perfettamente... anche io ho accantonato gli esami in questo periodo: fa troppo caldo per pensare! L'anonimo prima ha detto una cosa giustissima: i prof sono pagati per lavorare... vai e distruggili!!!

     
  • At 26 luglio, 2006 15:03, Blogger Viviana said…

    Valà, valà! E' questo caldone che rende tutto insopportabile. Prenditi un paio di giorni di riposo e poi riparti. Io sono straconvintissima che andrà tutto benone!

     
  • At 27 luglio, 2006 10:10, Blogger Gaya said…

    Siete tutte troppo buone, e io troppo nevrastenica mi sa ultimamente!!
    Comunque mi sono chiusa nell'unica stanza con condizionatore e sono riuscita a finire una parte pallossissima e ripetitiva che dovevo fare (le famose segnalazioni su scontrini e biglietti del bus) e vedo le cose un pelino più rosee.
    Un abbraccio, grazie mille a tutte (anche ad anonimo! mi piacerebbe sapere chi sia :o) )

     
  • At 29 luglio, 2006 12:21, Anonymous Ilaria said…

    Meno male!!!Non sono io l'unica isterica che non riuscirà mai a laurearsi e che ha paura di andare dal relatore a parlare... non mi ci far pensare va'! Nei prossimi mesi piangeremo insieme... :-(((

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com