Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


venerdì, giugno 09, 2006

Libri

Volevo rimandare questo post, e scriverlo con calma un altro giorno. Ma preferisco iniziarlo oggi, e forse, prima o poi, vi annoierò ulteriormente.

Oggi non ho resistito, era una giornata triste, mi sentivo giù e inconcludente. Mi sono resa conto che qualcosa di storto c'era quando mia sorella è arrivata sorridente e vestita di una mini camicina a maniche corte, mentre io sfoggiavo: cannottiera, felpa con cappuccio, pile pesante e sciarpina per il torcicollo.
Decisamente qualcosa che non andava.

Per consolarmi ho preso un libro che guardavo da un pò con nostalgia, uno dei libri della serie di Dragonlance. Non so nemmeno quale sia in realtà, ma il sapere che l'ho nella borsa mi fa una gran tenerezza e nostalgia. Le avventure di Caramon e Tika, che ho letto anni fa e che mia spettano lì, a una copertina di distanza. Tanti vecchi amici che ricordo vagamente ma pronti a farmi compagnia come se non fossero passati dieci anni da quando ci siamo conosciuti. E mescolati ai ricordi dei libri, mille ricordi di avventure di gdr.
Caramon, in assoluto il mio preferito, a cui mi sono ispirata per creare il mio meraviglioso Lesty, personaggio di Ad&d con cui ho vissuto momenti memorabili. (Lestat non era molto furbo (diciamo proprio scemo), ma talmente forte che nessuno aveva il coraggio di dirglielo due volte...o più probabilmente non aveva più i denti per dirlo una seconda volta. Con un rapporto conflittuale con le spade magiche che spesso erano più intelligenti di lui)
Raistlin, mago che sceglie di indossare le vesti neri e mi ricorda tanto la mia Cassandra, maga semi-malvaglia creata da Cristiano, amante e torturatrice del mio Lestat, a cui faceva fare qualsiasi cosa sbattendo gli occhioni verdi (anche quando per via di un incantesimo ringiovanì fino ai 14 anni!)
Tasslehoff, kendar casinista, simile al personaggio inventato da Max...


Sono tutti lì ad attendermi, e la cosa mi fa sentire meglio anche se vi sembrerà sciocco.
E quando avrò letto tutta la serie, posso sempre ricominciare col primo, o passare alla saga di Forgotten realms, con le storie del tormentato Drizzt Do'Urden (eh si, Drizzy non l'ho inventato io) con le sue scimitarre e la fidata Guenhwyvar. O rileggere della Spada della Verità, con Richard Rahl e la Madre Depositaria. O la saga del Giglio nero...
E un giorno magari ricominciare a giocare di ruolo.

3 Comments:

  • At 09 giugno, 2006 10:01, Anonymous Anonimo said…

    Ohhh! Dragonlance!! CHE MOMENTI INDIMENTICABILI! Kitiara e Dalamar erano i miei preferiti. Ma soprattutto Kitiara, povera donna... (tutti i miei personaggi nei videogiochi si chiamano Kit in suo onore)
    Mi hai riportata indietro nel tempo...
    Viviana

     
  • At 09 giugno, 2006 10:19, Blogger meg said…

    ecco... fai venire voglia pure a me di riprenderli tutti in mano
    :D

     
  • At 09 giugno, 2006 13:06, Blogger Gaya said…

    Ho inizato ieri sera a leggerli ed è proprio come incontrare vecchi amici. Troppo bello :o)

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com