Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


giovedì, giugno 22, 2006

Animali misti con problemi alimentari

Una carrellata delle strane creature che infestano casa mia:


Il gatto nero paranoico che beve solo dall'innaffiatoio.
Possediamo ben 4 innaffiatoi: uno da 10 litri in cui infila la testa e parte del corpo, uno da 3 in cui infila fino all'ascella una zampa, quello bianco della foto in cui entra solo parte della zampa e quello in ceramica decorativo che ultimamente apprezza perchè può berci direttamente infilandoci il muso...



Il girino di smeraldino sfigato:
salvato da una pozza che si stava asciugando ha visto morire tutti i suoi fratelli per vari motivi (la maggior parte appunto nella pozza ormai asciutta). Ora è diventato un rospetto che si agita nel terracquario in cerca di cibo, finchè era girino mangiava alghe senza dare problemi. Ora vuole insetti miniaturizzati devo assolutamente procurargli al più presto.



L'ululone scemo:
prelevato per portarlo alla mostra di Sgonico al momento di venir trasportato alla mostra si è nascosto nelle piante rendendosi invisibile. Ora è ancora qui nel terracquario in attesa di venir liberato. Ha problemi di dieta: se sono troppo lenti non li mangia perchè non sembrano vivi, se sono troppo veloci non riesce a catturarli. I vermi della farina della foto sarebebro adatti ma troppo grossi per lui...


E poi sento le varie mamme che si lamentano perchè il bimbo "non mi mangia niente" e mi viene da ridere.... Posted by Picasa

2 Comments:

  • At 22 giugno, 2006 21:45, Anonymous Laura GDS said…

    Manolo riconosce lo scarto dei ferrero rocher e del kitkat, se apri un pacchetto di cracker o grissini non puoi mangiarli senza aver pagato il pizzo alla tabi e per il caffè: paghi il pizoz dle latte a shami.

     
  • At 23 giugno, 2006 09:09, Blogger Pecorella Smarrita said…

    Allora io sono fortunata perchè il io agnellino mangia anche l'insalata con l'aceto!Baci Baci...

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com