Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


martedì, maggio 02, 2006

Pensieri

A volte avrei quasi voglia di aprire un altro blog anonimo, in cui raccontare quello che penso senza che nessuno sappia che sono io. Ma so già che non lo farei, anche dietro anonimato avrei paura che si capisca che sono io alla fine. Non che abbia niente poi di così interessante da dire (motivo principe per cui un blog così non lo scrivo) ma perchè ne leggo un pò ogni tanto, e mi affascina vivere per un attimo da mosca sul davanzale la vita di persone che non conosco. leggere delle loro delusioni, successi. Di cosa credono, sperano, pensano e desiderano. E mi chiedo se anche la mia vita può essere di un qualche interesse e se qualcuno si appassionerebbe a leggere delle mie conquiste, della crisi allergica a base di starnuti disperati lunedì, di Dri che mi fa dannare perchè è un gatto rumoroso e casinista, del venerdì sera passato a estrarre un albero da uno stagno con il paranco mentre pioveva e mille zanzare primaverili mi assaggiavano, di cosa ne penso della politica e di chi mi fa stare bene e non.
Ma so anche una cosa: se scrivessi solo di me, e nessuno si interessasse a commentare, ci resterei male. Mentre amo questo blog di consigli di cucito, gatti neri passeggianti, e foto di borse mie e non mie. E mi sono resa conto che qualcuno lo legge sul serio, e non perchè mi conosce personalmente, ma perchè qualcosa di utile a volte lo dico, o più precisamente lo copio e lo propongo. E che ha compiuto un anno, e non credevo proprio di continuare così a lungo a trovare cosa scrivere.
Quindi niente blog personale, niente piagnucolii perchè giovedì in moto come sempre ho rischiato di farmi male perchè pesa, e ho paura dopo essermi rotta il piede l'anno scorso, e mi sento come una bimba che gioca con qualcosa con cui SA che si farà male...solo non sa quando.
Beh, diciamo solo un piagnucolio ogni tanto! ;o)
Abbiate pazienza, sarà l'incipiente compleanno che mi terrorizza, mi fa paura la cifra tonda e vorrei aver almeno scritto qualcosa di quella tesi mentre non ne ho una riga... Vorrei poter dire che so cosa farò nel mio futuro, o almeno che ne ho una pallida idea. Mentre è tutto alquanto confuso...

Mmmmm.....spingere Post&publish o cestinare tutto...questo è il problema!
Abbiate pazienza, anche se non è un post di borse stavolta...
[mood| worried]

9 Comments:

  • At 03 maggio, 2006 00:44, Anonymous LellaTs said…

    Ti vorrei dire tante cose...intanto che non sei mica obbligata a scrivere solo di borse, anzi! Fa bene usare questo spazio per scrivere di sé, direi proprio che fa bene. E poi...sì, probabilmente è quella cifra tonda che fa un certo effetto. E' capitato anche a me. :)
    E poi...e poi non so...vai piano con la moto! :P
    Ciao,
    Lella

     
  • At 03 maggio, 2006 07:23, Anonymous Laura GDS said…

    Sono d'accorod con Lella!

    scrivi di Drizzy rompiballe, scrivi degli alberi tirati su col paranco, scrivi di politica e scrivi della moto! anzi ora hai l'obbligo di andare sul mio blog, leggere e commentare le mie 2 disavventure motociclistiche!
    Se ti racconti un po' su certe cose, come la moto, sarai un po' meno sola (per quella sai che puoi contare su di me) e poi non credere di non essere interessante: tutit abibamo qualcosa di buono da dire, basta solo tirarlo fuori! quindi raccontati: da ocsa vuoi cominciare? alberi gatot moto? qualsiasi cosa a me va bene: sono qui pronta a leggere, commentare e ridere con te se ci sarà da ridere, oppure a dirti di piantarla di dire che al ER 5 ( una bicicletta col motore :P ) è una moto pesante, e batterti sulal spalla per consolarti che di rompiballe pelosi ne hai uno ed io tre.

    un bacio e un abbraccio , Laura

     
  • At 03 maggio, 2006 10:31, Anonymous Anonimo said…

    Credo che questa sia la tua stanzetta privata dove puoi fare e dire quello che vuoi, con la consapevolezza pero' che sulla porta c'è uno spioncino che ci permette di partecipare da spettatori o a volte da attori ai tuoi spezzoni di vita. Sei tu a decidere cosa condividere e cosa tenere per te o per un caffe' con l'Amica del cuore.... Sentiti comunque libera di esprimere quello che senti indipendentemente dal fatto che chi legge ti conosce o meno...Magari imparera' qualcosa di piu' su di te.
    Ammiro la costanza che hai nel tenerci aggiornate su tutto cio' che di importante c'è nelle tue giornate e ti invito a proseguire così e a tenerci compagnia!
    Un bacio, Barbara

     
  • At 03 maggio, 2006 13:44, Blogger Gaya said…

    Grazie per i messaggi, grazie di cuore.
    Ci sono sere in cui tutto sembra storto, e giorni in cui le cose sono più luminose e positive.
    La moto l'ho presa oggi Laura, anche se per un mini giro di commissioni in città, e ho letto delle tue disavventure...brrr...al più presto costringo Carlo a comprarsi un casco decente così posso portarlo un pò in giro e la uso di più.
    E Lella non preoccuparti, quando sono caduta è stato perchè...andavo troppo piano!
    Barbara grazie, conto di continuare a scribacchiare qui, mi diverte e mi fa piacere che a qualcuno interessi.

    E come mi ha detto Carlo un paio di giorni fa: non ti sopporto, ti supporto! E lo stesso vale per voi, grazie perchè mi supportate :o)

     
  • At 03 maggio, 2006 13:47, Anonymous Denise said…

    Certo, sono capitata sul tuo blog per le borse ed il patchwork, ma poi ho aspettato le tue foto dal Venezuela, mi diverto quando parli della bestia nera e ti immagino negli stagni con le rane, insomma mi pare di avere una nuova amica e di un'amica sono importanti anche i pensieri e le idee, per cui se tu scrivi io leggo di Gaya, non un blog qualsiasi.
    Non sò se ho espresso bene il mio pensiero, spero di sì,
    Denise

     
  • At 04 maggio, 2006 10:08, Blogger Gaya said…

    Grazie Denise, sei stata chiarissima :o)E anche io vi considero tutte nuove amiche di blog

     
  • At 05 maggio, 2006 18:49, Anonymous melanele said…

    Io penso che tu abbia un bel po' di cose interessanti da raccontare... io sono molto curiosa di sapere qualche cosa in più dei tuoi stagni e delle tue ranocchie... e soprattutto della tua moto! Che moto hai? Io ho solo uno scooter ma mio marito ha la moto da una vita e siamo andati in un bel po' di posti lontani sulle due ruote! Scrivi, che io leggo!!!

     
  • At 08 luglio, 2006 12:39, Anonymous Anonimo said…

  • At 13 luglio, 2006 07:46, Anonymous Anonimo said…

    Very cool design! Useful information. Go on!
    »

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com