Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


giovedì, maggio 11, 2006

Apple vs Windows

Mercoledì mattina:
ore 9.30,La calma prima della tempesta
dopo una tranquilla colazione e giretto in web mi appresto a scaricare dall'ipod di Carlo le foto da stampare per comporre il cartellone. Tutto va bene, Sandro mi passa a prendere alle 15, in casa ho anche mia mamma e papà a cui chiedere consigli su come impaginarlo, e ho decine di cartucce nuove.

ore 9.45 L'inizio del terrore
Dopo aver collegato il concentrato di tecnologia ipoddesco al mio pc, e aver provato ogni possibile configurazione , esplora risorse, smanettamento...esso si rifiuta di collaborare. E a pagina 74 del manuale ipoddesco leggo:
"You cannot switch from using iPod with a Mac to using it with a Windows PC (or viceversa) without erasing all data on iPod."
Tradotto: sono fregata

ore 10.45 Il trasferimento
maledicendo (semi affettuosamente) apple, ipods, morosi fissati e tutori stagni che mi costringono a fare cartelloni mi trasferisco alla presenza di sua maestà Macintosh, a casa di Carlo (altro lato della città). Vengo anche presa in giro da mia mamma che sghignazza "Mi sa che ti tocca passare alla apple" e a cui rispondo "casomai passa lui a windows a forza di tastierate in testa" (ok, ero nervosetta)
Arrivo alla magione macintosh e mi preparo a trattare con la macchina bianca (che uso decorosamente ormai ma che mi crea a volte potenti mal di testa)

ore 11.00 la tragedia
Scosto la mitica creatura dal muro per raggiungere le prese usb dove attaccare il famoso ipod....ed essa muore silenziosamente.
PANICO!
provo a muoverla ancora un pò per vedere meglio dietro e si riaccende...per spegnersi dopo un nano secondo.
ORRORRE
storco il collo per vederne il retro e vedo il pulsante di accensione, che lo abbia sfiorato per sbaglio?? Lo premo...e nessun segno di vita
AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH
cerco di recuperare il sangue freddo e dopo alcuni minuti di angoscia noto il cavo di alimentazione mal fissato che si era staccato mentre lo spostavo.
Riattaccandolo si riaccende (e grazie a Dio non mi chiede password)
Appare una finestra "nessuna tastiera rilevata...prego connettere la tastiera"
Mentre traffico con la tastiera (ovviamente wireless) appare una finestra di chat con Carlo a cui sono impossibilitata a rispondere

"ciao amore!"
....
"tutto bene"
.....
"come mai non rispondi??"
.....

Tutto quello che riesco a ottenere è un emoticon piagnucolosa (usando il mouse e selezionandola dalla lista!!)
e mentre lui grazie al cielo pensa di accendere una chat con la webcam (che in realtà punta alla pompa dell'acquario, ma almeno l'audio è garantito!) io saltello per la casa in cerca di pile per la maledetta tastiera wireless che ha scelto di scaricarsi proprio in quel momento...perchè sempre a me???? (notare che anche la volta scorsa si erano scaricate mentre lui era via)

ore 12:00 lavoro
dopo aver finalmente ripreso il controllo del malefico attrezzo bianco
comincio a stampare foto, coprirmi di colla e disperarmi sul risultato pietoso.

ore 13.00 ritardo!
dopo 2 ore sono ancora coperta di colla, con metà foto stampate, nessuna incollata (a parte la sottoscritta ovviamente) e suona il telefono. Sandro ha un problema di lavoro e vuole andare immediatamente! Incollo che una disperata e quando suona il campanello il salotto ha il pavimento coperto di coriandoli, il cartellone è circa dritto, e io sono esausta.
Andiamo a Sistiana ad attaccarlo

MORALE DELLA FAVOLA
il cartellone potete vederlo a Sistiana alla fiera dell'agricoltura fino a domenica
il computer di Carlo non veniva spento dal lontano millenovecento... e io ci sono riuscita. Ho anche scoperto che
  • il suddetto è connesso a un UPS proprio per evitare che si possa mai spegnere

  • sul fondo del suo sito web c'è un contatore che segna da quanto tempo la creatura è collegata....ieri segnava 40 minuti...non vuole dirmi quanto segnasse prima del mio operato

  • il software e hardware Mac si gloria di non doverti mai far riavviare il computer...su gli articoli di recensione il fatto che devi riavviare è segnalato come una pecca terribile

  • la scheda di acquisizione dati connessa al computer e alle sonde dell'acquario è impazzita dopo lo spegnimento e ora è in rianimazione..il grafico delle temperature dà un momento di panico e T= -100 per ieri pomeriggio!

  • nonostante ciò...non mi ha ucciso nè sgridato...è vero amore

5 Comments:

  • At 11 maggio, 2006 20:12, Anonymous Anonimo said…

    Ciao, seguendo con il fiato sospeso le tue avventure sono finita a leggere di Carlo...ma è un fisico per caso????? Ne sarei mooolto felice perchè lo sono anch'io ed i fisici si sa sono tutti coalizzati!!!!
    Mi dispiace molto non vedere il poster, non è che puoi mettere una foto sul blog?? Buon lavoro

    Francesca

     
  • At 11 maggio, 2006 23:58, Blogger Gaya said…

    Argh, vuoi vedere l'orrido poster Francesca?? Prima di andare a dormire posto una foto solo per te allora (lo ammetto, avevo più colla sopra io del poster ma ne sono un pò orgogliosa lo stesso).
    Carlo è un fisico, ebbene si, e ha cominciato subito a chiedermi chi sei-dove stai-cosa fai, mi sa che sulla coalizzazione dei fisici hai proprio ragione tu....
    Buonanotte!

     
  • At 08 giugno, 2006 09:55, Anonymous Anonimo said…

    Nice colors. Keep up the good work. thnx!
    »

     
  • At 19 luglio, 2006 16:57, Anonymous Anonimo said…

    Very best site. Keep working. Will return in the near future.
    »

     
  • At 22 luglio, 2006 19:56, Anonymous Anonimo said…

    Very pretty design! Keep up the good work. Thanks.
    »

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com