Un pò di patchwork, tante stoffe, un gatto nero e un pò di me
Chi sono?
Sono casinista e incasinata. Mi chiamo Gaya, mi piace l'azzuro, i libri fantasy pieni di draghi e magia e le cose morbidose! E il gattaccio nero che vedete a destra ovviamente, la mia croce e delizia ;)
Ho provato tutti gli "hobby creativi" come vengono chiamati: punto croce, decoupage, quilling, encaustic... Ma resto fedele alla mia macchina da cucire, alle stoffe colorate (e possibilmente pelose!) e amo fare borsette. Se avete domande, proteste, consigli da chiedermi, fatelo, questo blog nasce proprio per questo.

Siti di stoffe, patchwork e simile
Punto croce in Friuli Venezia Giulia
Quilting & Needlework Message Board
Craftster
Quilter's News Network
La mia lista su Wists
Sito di beneficenza del gruppo yahoo Puntocroce

Siti che mi piacciono in generale
Neopets
Tutori stagni
Graphic garden
Leendert Jan Vis
Bloglines

Blogs dove vado volentieri

Il mondo di Ila Ricamina
Debito di Sonno
Fiordizucca
Desperate stitcher
Il suo cane sbava
The calico cat
Nel sacco con il gatto
Sono nata di domenica
Il mercante di passioni
Iridalia


Archivi
marzo 2005  aprile 2005  maggio 2005  giugno 2005  luglio 2005  agosto 2005  settembre 2005  ottobre 2005  novembre 2005  dicembre 2005  gennaio 2006  febbraio 2006  marzo 2006  aprile 2006  maggio 2006  giugno 2006  luglio 2006  agosto 2006  settembre 2006  ottobre 2006  novembre 2006  dicembre 2006  gennaio 2007  febbraio 2007  marzo 2007  aprile 2007 




Posso aiutarti? Mi trovi qui
fiorfior@tin.it


martedì, aprile 04, 2006

Insetti e cibo


Placida e tranquilla mattinata (devo aver dormito un numero di ore incredibile tra ieri e oggi...) a fare foto nel giardino mentre Carlo ed Ermanno lavorano su un'antenna.
Ci sono mille specie di piante, mi fanno letteralmente impazzire i licheni abbarbicati su ogni ramo e quelle piante che da noi vendono come "piante che vivono senza acqua nè terra" e che qui sono grandissime e su ogni possibile superficie. Poi le piante che da noi crescono a malapena in casa, coccolate e fertilizzate, qui sono rigogliose e diventano immense crescendo su uno scampolo di terra. Poi ci sono tantissimi insetti splendidi, tra cui quelli della foto che non ho idea di cosa siano, e farfalle di ogni colore. Abbiamo anche visto dei pappagallini blu, e degli uccelli coloratissimi che fanno a gara per non farsi fotografare!
Nel pomeriggio giretto in auto per motivi di lavoro loro, mentre io mi godevo il paesaggio e fotografavo mucche e piante!
E non ho citato la colazione! Sto decisamente mangiando troppo, tornerò tonda se continuo così... Stamattina mega colazione con papaya, come puoi dire di no a un piatto di papaya? (Quella di qui non sa di carta come quella che arriva in Italia).
Ieri a cena arepa (piccole tortine di farina di mais e acqua, simili alle tigelle), oggi a pranzo maiale arroso con patate (meravigliose) e aipo, che è una specie di tubero simile alla patata ma più dolce. Et dessert, banane cotte in padella con succo di arancio, zucchero e cannella. Devo provare a farle.
E torta per merenda, con delle specie di more... Ok, tornerò tonda!

2 Comments:

  • At 04 aprile, 2006 09:22, Anonymous Laura GDS said…

    E mi raccomando prendi anche un po' di sole così oltre che tonda tornerai stupenda!

     
  • At 06 aprile, 2006 12:41, Anonymous Susy said…

    Uh che ricordi anche le colazioni in brasile erano a base di frutta: mango, papaya, maracuja e poi c'era un frutto incredibile a forma di pigna colore sul verdino aveva un sapore incredibile. Se poi trovo qualche foto in internet te le mando, se lo trovi provalo. Ogni volta che vien mia zia dal brasile me lo faccio portare ma non è sempre stagione purtroppo.

    Divertiti .....che qui diluvia!

    Ciao

    Susy

     

Posta un commento

<< Home




Get awesome blog templates like this one from BlogSkins.com